Filatelia Numismatica Quatttrobaj
www.quattrobaj.com                   
     |    |    |    |  
 > Home  > Glossario numismatico Utenti: 165  09/12/2018, 21:21  
 

   Ricerca avanzata
  Menù principale
  Mercatino Online
  Aste Online
  Cataloghi
  Convegni
  Articoli
  Glossario
  Link utili
  Periti
  Login
  E-m@il

GLOSSARIO


Un glossario online facile da consultare completo con vocaboli e immagini utilizzati nel mondo numismatico e filatelico. Per poterlo ampliare ed aggiornarlo costantemente sono gradite le segnalazioni di eventuali terminologie mancanti!
Seleziona il glossario numismatico o filatelico e puoi ricercare il vocabolo utilizzando l'indice alfabetico.


Glossario numismatico                                  Glossario filatelico



GLOSSARIO NUMISMATICO

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Italma  
Lega composta di alluminio e magnesio usata dalla zecca italiana.
Ivcvnditas  
"Giocondità, Letizia". Questo termine che si trova frequentemente sulle monete romane si riferisce a personificazioni allegoriche che sono una eredità della civiltà greca. A molte di queste pur non avendo sede nell'Olimpo, erano stati dedicati templi e altari in Roma e in moltissime città dell'Impero.
Ivstitia  
"Giustizia". Questo termine che si trova frequentemente sulle monete romane si riferisce a personificazioni allegoriche che sono una eredità della civiltà greca. A molte di queste pur non avendo sede nell'Olimpo, erano stati dedicati templi e altari in Roma e in moltissime città dell'Impero.
Ivventvs  
"Giovinezza, Gioventù". Questo termine che si trova frequentemente sulle monete romane si riferisce a personificazioni allegoriche che sono una eredità della civiltà greca. A molte di queste pur non avendo sede nell'Olimpo, erano stati dedicati templi e altari in Roma e in moltissime città dell'Impero.
Laetitia  
"Letizia". Questo termine che si trova frequentemente sulle monete romane si riferisce a personificazioni allegoriche che sono una eredità della civiltà greca. A molte di queste pur non avendo sede nell'Olimpo, erano stati dedicati templi e altari in Roma e in moltissime città dell'Impero.
Leggenda  
E' rappresentata dalle iscrizioni poste sul diritto e sul rovescio della moneta e che di solito indicano il nome della zecca, del sovrano o dello stato che l' ha emessa.
Lek  
Moneta sussidiaria albanese, divenuta nel 1947 unità monetaria. Durante l'occupazione d'Albania (1939-1941) il governo coniò una serie di monete con tale nome, alcune delle quali non ha mai circolato in Albania ed hanno oggi raggiunto quotazioni elevate.
Leopoldina  
Denominazione delle monete fatte coniare dal granduca Leopoldo II di Toscana in oro e argento, rispettivamente nel 1828 e nel 1834.
Libbra  
Antica unità ponderale e monetaria. Quale unità monetaria assunse nel Medio Evo la denominazione di Lira.
Liberalitas Clicca qui per vedere l'immagine ...
"Liberalità". Questo termine che si trova frequentemente sulle monete romane si riferisce a personificazioni allegoriche che sono una eredità della civiltà greca. A molte di queste pur non avendo sede nell'Olimpo, erano stati dedicati templi e altari in Roma e in moltissime città dell'Impero.
Libertas  
"Libertà". Questo termine che si trova frequentemente sulle monete romane si riferisce a personificazioni allegoriche che sono una eredità della civiltà greca. A molte di queste pur non avendo sede nell'Olimpo, erano stati dedicati templi e altari in Roma e in moltissime città dell'Impero.
Ligurino  
Moneta genovese in mistura del 1669, coniata per il Levante.
Lira  
Nome derivante dalla libbra, fu per molto tempo unità di peso e di moneta. Carlo Magno istituì la lira o libbra da 20 soldi di 12 denari l'uno. In Italia la prima monetazione in Lire si avrà nel 1562 con il Duca Emanuele Filiberto.
Litra  
Moneta greca d'area siciliota. Fu coniata principalmente in argento, con un peso di poco inferiore al grammo, ma anche in bronzo.
Luigino  
Con questo nome che deriva dal francese "peti Louis" si indicava il grosso dozzeno da 5 soldi (1/12 di scudo) con al rovescio lo stemma di Luigi XIII. Fu molto imitato anche in area italiana da alcune zecche.
Luna  
"Dea Luna (Diana Lucifera)". Divinità personificate di Dei, Semidei ed Eroi si trovano di frequente raffigurate sul lato principale delle monete al tempo della Repubblica Romana. In seguito con la fondazione dell'Impero prenderanno posto sul rovescio della moneta.
Madonnina  
Moneta in rame da 5 baiocchi fatta coniare da Pio VI verso la fine del 1700 e così chiamata per il ritratto della Madonna inciso su un lato della moneta.
Maglia di Bianchetto  
Piccola moneta in mistura coniata da Giovanni III in Casale (seconda metà del XV secolo). Nella Savoia si indicava con questo nome il mezzo grosso o obolo bianco.
Marcello  
Moneta veneziana in argento del valore di 10 soldi o mezza lira. Prese il nome dal Doge Nicolò Marcello che per primo, nella seconda metà del XV secolo, la fece coniare.
Marchesana  
Moneta coniata dagli Estensi, marchesi di Ferrara, e dai Gonzaga marchesi di Mantova. La Lira marchesana valeva il doppio della Lira veneta.


Record trovati: 301
««« 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16
Pagina 9 di 16


 
Inizio pagina  

www.quattrobaj.com - sito di informazioni utili al collezionista numismatico e filatelico
Visitatori: 6649526