Filatelia Numismatica Quatttrobaj
www.quattrobaj.com                   
     |    |    |    |  
 > Home  > Glossario filatelico Utenti: 363  16/10/2021, 20:21  
 

   Ricerca avanzata
  Menù principale
  Mercatino Online
  Aste Online
  Cataloghi
  Convegni
  Articoli
  Glossario
  Link utili
  Periti
  Login
  E-m@il

GLOSSARIO


Un glossario online facile da consultare completo con vocaboli e immagini utilizzati nel mondo numismatico e filatelico. Per poterlo ampliare ed aggiornarlo costantemente sono gradite le segnalazioni di eventuali terminologie mancanti!
Seleziona il glossario numismatico o filatelico e puoi ricercare il vocabolo utilizzando l'indice alfabetico.


Glossario numismatico                                  Glossario filatelico



GLOSSARIO FILATELICO

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Lampada di Wood Clicca qui per vedere l'immagine ...
Particolare tipo di lampada a luce ultravioletta: serve per riscontrare la fluorescenza, la fosforescenza e la luminescenza dei francobolli.
Lega Tipografica  
Lega di piombo e stagno, spesso anche antimonio ed altri elementi, usata, data il suo basso punto di fusione, per realizzare gli elementi stampanti nel metodo tipografico.
Lente Clicca qui per vedere l'immagine ...
La lente di ingrandimento è uno degli strumenti di ogni collezionista: serve per osservare meglio il francobollo, alla ricerca di eventuali errori, varietà o imperfezioni.
Lettera Postale  
Foglio pieghevole con bordi gommati. Una volta chiuso, può essere spedito senza busta.
Libretto  
Confezione emessa dalle Poste composta di una serie di francobolli racchiusi dentro ad una copertina di cartoncino.
Linguella  
Piccola striscietta di carta in pergamino trasparente gommata da un lato piegata in due; serve per applicare i francobolli ai fogli degli album. Oggi è ancora usata, da qualche collezionista, per i francobolli usati. Si definiscono "linguellati" (abbreviazione TL) i francobolli nuovi che recano sul retro anche solo una lieve traccia, a volte impercettibile, della presenza di una linguella. Questi francobolli ai fini di mercato hanno una valutazione più bassa rispetto allo stesso esemplare con gomma integra. E' nostra opinione è che il francobollo vada osservato sul davanti, e non sul retro. La traccia di linguella infatti non deturpa in alcun modo l’estetica del francobollo e si può fare un'ottima collezione di francobolli linguellati spendendo molto meno.
Litografia  
Metodo di stampa simile alla calcografia, ma effettuata con lastre di pietra anziché di rame. La stampa risulta quindi meno nitida ed i colori meno vivi. E' un sistema più economico ed è ancora usato.
Locale  
Si dice di francobollo il cui impiego è ristretto ad una particolare zona.
Luminescenza  
Tecnica applicata alla carta, che la rende particolarmente brillante. Vista con luce ultravioletta, assume una colorazione bluastra.
Mancolista  
Diffuso sistema di scambio di francobolli: consiste nel compilare una lista elencando i propri pezzi mancanti.
Marcofilia  
Parte della filatelia che si occupa dei bolli, timbri e annulli postali, che vengono studiati, raccolti e catalogati, su frammento o su documento postale integro.
Margine  
La parte più esterna di un francobollo, quella di solito non stampata.
Mascherina  
Nome dato ai segnatasse italiani del 1890 ottenuti sovrastampando i tipi precedenti con una maschera nera che ne copre il valore facciale.
Matrice  
Elemento cavo usato per ottenere un elemento in rilievo, usato per la stampa tipografica.
Maximafilia  
Collezionismo delle cartoline maximum.
Maximum  
Cartoline postali con un identico soggetto rappresentato dal francobollo e dall'annullo, oltre che a disegni sulla cartolina.
Meccanico  
Annullo apposto automaticamente da macchine, che può spesso riportare immagini e diciture commemorative o propagandistiche.
MH  
Abbreviazione: sta per Mint Hinged, ovvero "nuovo con linguella".
Michetti  
Francesco Paolo Michetti, pittore e fotografo. Esponente del verismo, amico di Gabriele d’Annunzio e come lui amante dell’effetto scenografico e del dramma esasperato e decadente. Fu interpellato dalle Poste Italiane per una nuova serie, su consiglio della Regina Elena la quale suggerì anche i soggetti di alcuni francobolli. Molti valori chiamati dai filatelici "Michetti" furono emessi tra il 1906 e il 1927.
Millesimo  
Data della stampa del francobollo. Quando vi è normalmente è nel margine inferiore sotto la vignetta.


Record trovati: 267
««« 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Pagina 8 di 14


 
Inizio pagina  

www.quattrobaj.com - sito di informazioni utili al collezionista numismatico e filatelico
Visitatori: 8409081